Oltre 15

moli protetti dall'innalzamento del livello del mare

16

ettari di terreno disponibile e prezioso utilizzabile per decenni

Attualmente in visione

L'innalzamento del livello del mare minaccia la vitalità del lungomare di San Francisco

La rinascita del lungomare urbano ha ringiovanito i moli di San Francisco. Molti hanno acquisito nuova vita come luoghi di incontro per milioni di visitatori ogni anno, in cui mangiare, fare shopping e giocare. E sono ancora molti i moli sottoutilizzati che hanno un grande potenziale economico per la comunità. Tuttavia, lo stesso elemento che attira le persone, ossia la vicinanza dei moli all'acqua, rappresenta anche una minaccia.

Gli esperti in resilienza costiera valutano le strategie adattive di riduzione del rischio di alluvione

L'obiettivo di resilienza della città di San Francisco e del porto per proteggere il valore dell'infrastruttura dei moli e ridurre il rischio sismico e di inondazioni è in linea con gli investimenti per la riabilitazione dei moli. Ma prima di parlare con le parti interessate, i responsabili del porto volevano sondare tutte le opzioni possibili.

  • SCOPRI DI PIÙ

    Il porto ha scelto Arcadis per condurre uno studio che valutasse i metodi in grado di aiutare i moli a resistere all'innalzamento del livello del mare e alle inondazioni. Una considerazione fondamentale riguardava l'integrazione di misure di impermeabilizzazione nei progetti di restauro dei moli.

    Con i dati attuali e stimati sul rischio di inondazione alla mano, i nostri specialisti in resilienza si sono messi al lavoro per costruire una serie completa di soluzioni di resilienza. Testando ciascuna misura rispetto a un insieme di criteri rigorosi, il team ha ridotto l'elenco a cinque strategie adattive di riduzione del rischio di alluvione e due misure supplementari:

    • Implementare difese a tenuta stagna all'esterno dell'edificio per bloccare l'acqua


    • Dotare gli arredi di materiali resistenti alle inondazioni e consentire che si verifichino


    • Alzare il pavimento dell'edificio di alcuni metri in modo che sia al di sopra dei livelli di piena


    • Installare una barriera permanente di protezione dalle inondazioni sul perimetro esterno della struttura del molo


    • Attivare una barriera temporanea di protezione dalle inondazioni sul perimetro esterno della struttura del molo


    • Utilizzare frangiflutti galleggianti per indebolire le onde prima che raggiungano la struttura del molo


    • Proteggere i sistemi fondamentali degli edifici (acqua, acque reflue, drenaggio, gas, elettricità, ecc.) dai danni

    Le misure di resilienza proposte sono volte a proteggere le strutture esistenti dal rischio di inondazione per buona parte di questo secolo, a ridurre la quantità di costruzione necessaria sulle strutture, a diminuire i disagi alla zona storica del lungomare e a limitare i costi di capitale necessari per il restauro dei moli sottoutilizzati.

Connettere la resilienza costiera alle iniziative di restauro delle infrastrutture

L'integrazione di misure di impermeabilizzazione nei piani di restauro dei moli aiuterà San Francisco a preservare il valore dei suoi spazi sul lungomare. Se implementate, le strategie di contenimento delle inondazioni proteggeranno oltre 15 moli dall'innalzamento del livello del mare e renderanno utilizzabili 16 ettari di terreno per sviluppi flessibili e a uso misto. Milioni di persone potranno sperimentare tutto ciò che la baia di San Francisco ha da offrire per decenni a venire.


Servizi utilizzati

Scrivi a {name} per avere informazioni e risposte

Arcadis will use your name and email address only to respond to your question. More information can be found in our Privacy policy