650.000 m² 

superficie di costruzione

24% 

risparmio sui costi di costruzione 

10 milioni

ore lavorate in sicurezza

Attualmente in visione

La sfida

Negli ultimi vent'anni la Cina ha vissuto una notevole trasformazione culturale, perseguendo una migliore qualità della vita per suoi cittadini e trasformandosi lentamente da paese in bicicletta a paese in automobile. La crescente ricchezza ha reso le famiglie, in particolare quelle della classe media, più che mai avide di acquistare beni che rappresentino la posizione raggiunta nella scala sociale e indubbiamente avere un'auto di un marchio internazionale rappresenta uno status symbol. Osservando la rapida crescita della domanda dei consumatori cinesi, BMW, marchio di automobili di lusso leader nel mondo, voleva aprire al più presto il suo primo stabilimento moderno di produzione di automobili a Shenyang, con l'obiettivo di produrre 90 nuove BMW ogni ora per il mercato cinese. Per raggiungere l'obiettivo era indispensabile affidarsi a un project manager di altissimo livello, che disponesse non solo di una solida conoscenza del contesto locale, ma anche di know-how ed esperienza comprovata nella gestione di progetti altamente complessi nel rispetto di rigorosi requisiti relativi a controllo della qualità, gestione dei costi, salute e sicurezza e via dicendo.

La soluzione

In qualità di consulente per la gestione del progetto, Arcadis ha fornito un pacchetto di servizi end-to-end comprensivo di: gestione delle gare di appalto, program management, gestione dei costi, gestione in loco, gestione dei contratti, gestione della consegna del progetto e altro ancora. Arcadis inoltre, ha aiutato il cliente a passare dal project management tradizionale a una gestione maggiormente digitalizzata, non solo applicando il sistema BIM all'intera iniziativa, ma anche creando una piattaforma di gestione digitale in grado di aumentare sensibilmente la trasparenza, l'efficienza e la stabilità della gestione di un progetto complesso come questo.

Come risultato, Arcadis è riuscita a consegnare il progetto, un impianto di produzione di 350.000 m², in 7 mesi di lavoro, con oltre 10 milioni di ore lavorate senza alcun incidente, un record assoluto nella storia del cliente per progetti di costruzione simili. Oltre a consegnare il progetto nei tempi concordati, Arcadis ha permesso al cliente di ridurre i costi di costruzione diretti del 24% senza modificare i lavori da eseguire né ridurre gli standard di qualità dei deliverable. Ancor più importante, nessuno dei 22 pacchetti di contratti principali gestiti da Arcadis ha superato il budget originale e la stima dei costi si è rivelata accurata al 95% rispetto all'importo finale.

L'impatto

L'applicazione della tecnologia digitale ridurrà enormemente i costi di produzione, a tutto vantaggio dei consumatori. Dopo l'espansione, la capacità annuale dello stabilimento di Dadong salirà a 440.000 vetture, compresi oltre 50.000 veicoli elettrici.

Lo stabilimento BMW di Dadong si è dimostrato un eccellente esempio dell'integrazione tra l'iniziativa "Industry 4.0" della Germania e l'iniziativa nazionale "China Manufacturing 2025", che mira non solo ad accompagnare la nazione nel passaggio dal Made by China al Made in China, ma anche, in ultima analisi, a migliorare la qualità della vita della popolazione.


Servizi utilizzati

Scrivi a {name} per avere maggiori informazioni

Arcadis userà il tuo nome e il tuo indirizzo email solo per rispondere alla tua domanda. Puoi trovare maggiori informazioni nella nostra Privacy policy.