• Notizie
  • agosto 2, 2019
  • Amsterdam

Arcadis lancia il secondo anno di City of 2030 Accelerator

Amsterdam - Arcadis, la principale organizzazione globale di consulenza e progettazione per beni naturali e costruiti, e Techstars, la rete mondiale che aiuta gli imprenditori ad avere successo, ha lanciato oggi il secondo anno di Arcadis City of 2030 Accelerator, un programma globale volto a identificare e sviluppare start-up innovative per trasformare l'ambiente naturale e costruito. L'obiettivo è supportare le start-up che stanno lavorando per rivoluzionare il modo in cui viviamo, lavoriamo e viaggiamo nelle città, per oggi e per i decenni a venire. L'acceleratore si rivolge alle start-up con soluzioni innovative che daranno forma alle città del futuro.

Arcadis City of 2030 Accelerator 

Arcadis e Techstars invitano tutte le start-up con tecnologie pioneristiche e idee dirompenti per migliorare la qualità della vita attraverso i seguenti argomenti: mobilità, resilienza, risorse (energia, acqua, cibo e aria), sviluppo urbano e rigenerazione. Dopo un processo di selezione, dieci start-up lavoreranno con il team durante un programma di accelerazione di tre mesi. Le aziende riceveranno supporto dai tutor del settore per far crescere rapidamente la propria attività, perfezionare i prodotti e gli sforzi di sviluppo del business, costruire reti pertinenti e sviluppare connessioni con i clienti e approfondimenti del settore. Arcadis offre alle dieci aziende uno spazio di lavoro presso l'Arcadis Innovation Hub di Amsterdam. Arcadis e Techstars investiranno nelle dieci società selezionate, ciascuna con una quota azionaria del 3%.

Le migliori dieci promettenti iniziative commerciali del primo anno del programma continueranno a essere supportate dal programma Arcadis Techstars. Gli esempi includono CityFlag, una piattaforma digitale collaborativa e potenziata dall'intelligenza artificiale pensata per mettere in diretta comunicazione i comuni con i rispettivi residenti, Urban Data Eye, una tecnologia di analisi dei dati che mappa e misura la posizione, il movimento e la densità delle persone negli spazi urbani e Mela Works, uno strumento di comunicazione "in loco" per i lavoratori in ambienti di costruzione e produzione. Queste e altre società di ex studenti del programma non solo hanno triplicato i loro ricavi su base aggregata durante il programma di accelerazione, ma molte stanno raccogliendo con successo capitali per la crescita e lavorando a stretto contatto con le aziende Arcadis e i loro clienti in tutto il mondo su progetti pilota e accordi commerciali.

“Siamo entusiasti di intraprendere per il secondo anno consecutivo un viaggio con start-up innovative nella nostra ricerca comune per dare forma alla città del futuro. Le sfide odierne per le comunità in cui viviamo e nelle quali lavoriamo hanno bisogno di soluzioni non convenzionali, per le quali dobbiamo attingere a diversi modi di pensare, nuove tecnologie e spirito imprenditoriale. L'Arcadis City of 2030 Accelerator, alimentato da Techstars, stimola e facilita questo. Arcadis è determinato a renderlo parte integrante della sua offerta di consulenza basata sulle soluzioni ", afferma Patrick van Hoof, direttore globale Digital Innovation di Arcadis. "Essendo una rete mondiale che aiuta gli imprenditori ad avere successo, Techstars è orgogliosa di collaborare con Arcadis per fornire questo acceleratore guidato ad Amsterdam e ampliare ulteriormente la presenza europea di Techstars", ha affermato Dave Mendez, Amministratore Delegato di Arcadis City of 2030 Accelerator. "Attraverso il programma gli imprenditori avranno accesso ai leader e agli esperti di Smart City che aiuteranno le aziende a scalare e a far crescere le loro attività nel giro di 13 settimane."

Le domande sono state aperte il 29 luglio, supportate da un roadshow Arcadis-Techstars in cui il personale del programma viaggerà per il mondo nei prossimi mesi per incontrarsi e procurarsi potenziali start-up per il programma 2020. La selezione e le offerte fatte a dieci start-up si terranno a dicembre 2019, mentre il programma presso l'hub di Amsterdam inizierà a marzo 2020. Le start-up selezionate saranno in grado di presentare le loro idee a un pubblico di potenziali investitori in una Demo Day nel maggio 2020.

 

SCOPRI DI PIÙ



Share on Wechat
"Scan QR Code" on WeChat and click ··· to share.