Oltre 4.000

studenti in più (capacità)

Oltre 42.700 m2 di area

dedicata all'istruzione e alla ricerca

Oltre 40 nuove

aule

Attualmente in visione

La sfida

Immagina il luogo ideale in cui imparare e sviluppare competenze professionali. Come sarebbe? Sarebbe dotato di illuminazione naturale con spazi verdi e luoghi in cui riunirsi e parlare delle nuove scoperte e delle tecniche più innovative? Conterebbe su tecniche di costruzione sostenibile e sarebbe un luogo in cui le persone vogliono stare piuttosto che un luogo dove le persone devono necessariamente essere?

  • SCOPRI DI PIÙ

    Considerato come centro di riferimento per la promozione della conoscenza e della salute, nonché punto di riferimento architettonico per San Paolo, con un design moderno, una cupola di vetro e aree verdi integrate nello spazio, il New Albert Einstein Teaching and Research Center inizierà la sua attività nel 2021. La sua superficie di 42.700 metri quadrati comprenderà, tra le altre cose, 40 aule, laboratori di ricerca clinica, centro di terapia cellulare, centro di biologia sperimentale, centro di conoscenza, data center e spazi abitativi.

     

    Il centro creerà e svilupperà le persone e il capitale umano necessari per differenziare, curare e ispirare.

La soluzione

L'impegno di Arcadis a raggiungere l'eccellenza e a fare sempre qualcosa di meglio è forte e costante, come lo è quello del nostro cliente, la Sociedade Brasileira Israelita Albert Einstein.


Con l'implementazione di servizi di Project e Construction Management, Arcadis sta aiutando la Sociedade Brasileira Israelita Albert Einstein a realizzare il suo sogno nella sfera dell'istruzione e della sanità: la disponibilità di un centro di ricerca e formazione in cui gli studenti possano stare bene, imparare, progredire, scoprire, condividere e sviluppare le loro competenze sanitarie/mediche per restituirle alla società in futuro.

  • SCOPRI DI PIÙ

    Con la promessa di essere uno degli istituti all'avanguardia in America Latina per gli studi medici, il centro si distinguerà per le innovazioni nei metodi e nelle tecnologie di apprendimento e ospiterà laboratori di ricerca flessibili in grado di adattarsi all'evoluzione delle tecniche ospedaliere.

     

    Come descritto da Moshe Safdie, l'architetto responsabile della progettazione, "il progetto trasmette un senso di calma, con un lussureggiante giardino interno su diversi livelli, sale riunioni informali e aule caratterizzate da un'originale copertura in vetro che evoca la sensazione di essere all'ombra di un albero".

L'impatto

Concepito come un'oasi urbana, l'Albert Einstein Education and Research Center sarà uno degli istituti più progressisti dell'America Latina per lo studio e la ricerca in ambito medico, oltre che un esempio di architettura di riferimento. Il centro integra le iniziative di insegnamento, ricerca e innovazione dell'istituto in un'unica sede. Servirà la comunità locale abbracciando le aspirazioni globali del Brasile come centro di eccellenza medica e di innovazione.

  • SCOPRI DI PIÙ

    L'area sviluppata, nota come Cecilia e Abram Szajman Campus e il cui completamento è previsto per il 2021, sarà un nuovo punto di riferimento a San Paolo. Il design dell'architetto di fama mondiale Moshe Safdie è caratterizzato da giardini esterni e interni che inglobano nell'architettura la flora autoctona brasiliana, oltre che da un innovativo sistema di copertura e ombreggiamento dell'atrio che si adatta al clima di San Paolo. In questo luogo di ispirazione non mancano gli aspetti di sostenibilità, come il riutilizzo dell'acqua e la disponibilità di punti di ricarica per auto elettriche, che gli sono valsi la certificazione LEED.

     

    Lo scopo è creare una struttura che vada oltre le esigenze operative di un ospedale locale e diventi un luogo che supporti la missione di eccellenza del centro e l'impegno a migliorare la salute del paese nel suo complesso.


Servizi utilizzati

Scrivi a {name} per avere informazioni e risposte

Arcadis will use your name and email address only to respond to your question. More information can be found in our Privacy policy