3D

modellazione

0

limitazioni del sito

1

app di realtà aumentata

Attualmente in visione

La sfida

Quello di andare dal punto A al punto B nel modo più rapido possibile è un concetto universale. Lo conoscevano gli ingegneri del XIX secolo che costruirono il ponte di Great Junction Street di Edimburgo e lo conoscono bene i genitori che ogni giorno oggi lo attraversano per portare i figli a scuola. Per questo motivo, quando il Consiglio cittadino di Edimburgo si è rivolto ad Arcadis per consulenza sui necessari interventi di ristrutturazione e riparazione, abbiamo cercato ispirazione nelle innovazioni del XXI secolo. Nessuna interruzione, nessun disturbo. Solo l'uso intelligente di tecnologie digitali per una valutazione più accurata e immersiva.

La soluzione

Trattandosi di una delle principali arterie cittadine, dovevamo garantire che qualsiasi intervento di accertamento e riparazione del ponte fosse eseguito rapidamente e con disagi minimi per la popolazione locale. Anche se a volte raggiungere ogni singola parte di una struttura da valutare può rivelarsi difficile, abbiamo fatto appello a tecnologie innovative per poter esaminare il ponte senza dover ricorrere a prolungate chiusure della strada.

  • SCOPRI DI PIÙ

    In primo luogo, abbiamo utilizzato un laser mobile con tecnologia SLAM (Simultaneous Localization and Mapping) per scansionare il ponte e creare una nuvola di punti accurata dell'intero sito. Abbiamo integrato questa soluzione con modelli 3D fotorealistici di qualunque difetto che siamo stati in grado di rilevare sul sito utilizzando foto e video, che sono stati successivamente elaborati utilizzando una tecnologia di fotogrammetria più dettagliata.

     

    È stato quindi creato un modello completo del ponte, che ci ha permesso di esaminare e ispezionare il sito in modo dettagliato a distanza. Potevamo ottenere misurazioni accurate senza preoccuparci di limitare l'accesso al ponte.

     

    Abbiamo anche creato un'applicazione di realtà aumentata (AR) compatibile con gli smartphone Android. Utilizzata in combinazione con le pagine fisiche della nostra perizia scritta, sovrapponeva automaticamente il modello 3D fotorealistico pertinente di qualsiasi difetto. Si è trattato di un modo innovativo di mostrare i dati, che offriva una visione molto chiara del ponte e dei punti in cui erano necessarie riparazioni.

L'impatto

Un'esperienza virtuale

Archiviando i modelli online e fornendo al Consiglio di Edimburgo un'applicazione personalizzata, l'intero team poteva accedere ai dati da qualunque ubicazione. Tutte le persone coinvolte nel progetto potevano esaminare difetti specifici in modo semplice e rapido.

  • SCOPRI DI PIÙ

    Il metodo non solo era più efficiente, visto che rendeva possibile esplorare virtualmente il sito in qualsiasi momento tramite un'applicazione desktop per computer facile da usare, ma anche vantaggioso in termini di salute e sicurezza, eliminando la necessità di recarsi fisicamente sul posto.

     

    Il Consiglio della città di Edimburgo poteva ora procedere in modo rapido e sicuro con i lavori di riparazione, preservando la sicurezza del ponte per molti anni a venire.


Servizi utilizzati

Scrivi a {name} per avere informazioni e risposte

Arcadis will use your name and email address only to respond to your question. More information can be found in our Privacy policy