giu 28, 2022 | Press Release

La progettazione intermedia secondo Arcadis Italia e il Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi

Milano, 28 giugno 2022 – Arcadis Italia, azienda leader nella rigenerazione urbana, e il Consolato Generale dei Paesi Bassi pubblicano il documento “La Rigenerazione Urbana in Italia e nei Paesi Bassi. Soluzioni innovative per la città del futuro”.

Per scaricare il documento (in italiano ed inglese): La Rigenerazione Urbana in Italia e nei Paesi Bassi

L’opera è frutto di una lunga analisi del settore nei Paesi Bassi svolta con la collaborazione di numerosi esponenti pubblici e privati. La rigenerazione urbana e la progettazione intermedia sono la chiave di volta per la lotta e la mitigazione degli effetti del cambiamento climatico nelle aree urbane.

Non a caso la pubblicazione arriva a pochi giorni dalla presentazione del Sustainable City Index 2022, uno studio di Arcadis sulle 100 città più sostenibili al mondo sulla base dei tre noti pilastri: People, Planet e Profit.

Lo studio vuole offrire spunti di riflessione concreti ad alcune delle sfide più complesse che le amministrazioni pubbliche si trovano ad affrontare proponendo soluzioni innovative.

La progettazione intermedia è individuata come lo strumento nelle mani delle pubbliche amministrazioni per guidare processi innovativi di rigenerazione urbana in un processo partecipato con gli attori privati, che sempre più legano i loro investimenti ad opere di interesse pubblico.

Nel documento si trovano progetti e processi virtuosi italiani e nederlandesi, che esemplificano il modello di città del futuro: resiliente e circolare, che metta il cittadino sempre più al centro della progettazione. Le complesse sfide della sostenibilità e inclusione necessitano non solo di un approccio interdisciplinare, ma anche internazionale e interculturale. Proprio per questo Arcadis Italia e il Consolato si sono uniti nel delineare uno studio che raggruppa visioni, capacità e strumenti per costruire un innovativo modo di vivere la città.

“Siamo felici di offrire alle pubbliche amministrazioni e agli investitori uno spunto di riflessione per sviluppare i futuri progetti di rigenerazione urbana. Il confronto fra realtà italiane e olandesi ha evidenziato come la sinergia fra pubblico e privato sia la chiave per costruire progetti di forte valore aggiunto per le comunità, sviluppando l’economia, la socialità e attività culturali delle aree coinvolte”. (Massimiliano Pulice, Amministratore Delegato di Arcadis Italia)

“La resilienza urbana è un tema trasversale e una sfida per ogni città. Proprio le città sono e saranno sempre più il centro nevralgico della vita dell’uomo, come ci ricordano le proiezioni delle Nazioni Unite, secondo cui due terzi della popolazione mondiale entro il 2050 vivrà in aree urbane. Questo avrà enormi impatti sulle infrastrutture delle nostre città, sulla qualità di vita e la disponibilità di materie prime come l’acqua. Sfide che comportano grandi responsabilità per le amministrazioni che devono garantire alti standard di vivibilità e una crescita economica sostenibile ed equa. La progettazione urbana è uno strumento chiave in questo contesto. Riconoscendo le diversità e mettendo a disposizione progetti e know how presenti nei Paesi Bassi, vorremmo rilanciare il confronto su questo grande tema con l’Italia, Paese con cui condividiamo molte ambizioni e che come il nostro molto sta facendo in questo ambito.” (Mascha Baak, Console Generale del Regno dei Paesi Bassi a Milano)

Alla redazione del documento hanno contribuito Circle Economy, Resilient Rotterdam, Stipo, MVRDV, EHA - Ector Hoogstad Architects, Rebel Group, Benthem Crouwel Architects, Decisio, Stadmakersfonds, Openfabric, West 8, Leadax, Sensar, S[&]T Corp, Over Morgen, One Architecture & Urbanism, EcoShape, MetroPolder Company, Energy Floors, Royal HaskoningDHV, e Metabolic.

Lo studio sarà la base per l’organizzazione di diversi incontri con i portatori di interesse italiani per stimolare il confronto e la collaborazione su questo tema.

 

Arcadis è leader mondiale di consulenza e di progettazione nell’ingegneria civile e ambientale. Presente in 70 Paesi con oltre 28.000 dipendenti, dal 1888 porta valore ai propri clienti, offrendo soluzioni su misura, fondate sulla sostenibilità, la salute e la sicurezza del territorio e dei cittadini.

Arcadis Italia conta su oltre 170 persone negli uffici di Milano e Roma. Presente sul mercato italiano dal 2008, si colloca tra le prime società specializzate nella rigenerazione urbana, nella progettazione della bonifica del territorio, nel trattamento delle acque e nella progettazione di edifici ed insediamenti industriali sostenibili. Arcadis affianca i suoi clienti per l’intero ciclo di vita degli asset che sviluppa e gestisce nella loro ideazione, creazione, riqualificazione e digitalizzazione.

 

Ufficio Stampa Arcadis Italia
NIC Nuove Idee di Comunicazione Tel. +39 02 3653 5859
Claudia Celada claudia.celada@nicpr.it Tel. +39 335 7066765

Andrea Vercellotti

Per ulteriori informazioni e domande, contatta Andrea Vercellotti.

Andrea Vercellotti, Government Team Lead

Contatta Andrea

Scrivi a {name} per avere maggiori informazioni

Arcadis userà il tuo nome e il tuo indirizzo email solo per rispondere alla tua domanda. Puoi trovare maggiori informazioni nella nostra Privacy policy.