mag 20, 2022 | Press Release

I fondi del PNRR a Paullo grazie al progetto di Arcadis Italia

Milano, 2 maggio 2022 - Grazie ad Arcadis Italia, il Comune di Paullo è riuscito ad accedere ai fondi del PNRR ottenendo un finanziamento di 5 milioni di euro da dedicare ad un’importante opera di rigenerazione urbana.

Il progetto riguarda, infatti, un nuovo centro integrato per attività culturali, sociali e aggregative. 

Da piccolo centro della metropoli milanese a polo culturale del territorio: con questa visione l’Amministrazione Comunale si è affidata ad Arcadis Italia, multinazionale leader di consulenza e progettazione nell’ingegneria civile e ambientale, per mettere a punto una soluzione che valorizzasse Paullo. Il complesso processo di rigenerazione urbana riguarda gli spazi e soprattutto le persone e il tessuto socioeconomico in cui si vuole inserire. In particolare, ripensare lo spazio pubblico non è solo una prerogativa delle grandi città come Roma o Milano, al contrario i piccoli e medi centri urbani caratterizzano il nostro territorio ed è proprio lì che le comunità possono trarre maggiore giovamento da iniziative di rigenerazione urbana.

Attraverso un percorso partecipativo, che ha visto il coinvolgimento di attori locali ed esponenti del settore culturale, Arcadis Italia ha sviluppato per Paullo un progetto sostenibile che riqualificherà l’ex scuola elementare, donando alla città rinnovati spazi pubblici e una biblioteca come centro attrattivo territoriale. Le iniziative culturali troveranno nel nuovo polo gli spazi adatti per svilupparsi e attrarre nuove opportunità per la cittadinanza e i comuni limitrofi, mantenendo sul territorio servizi di primaria importanza.

I costi del progetto, 5 milioni, saranno coperti dai fondi del PNRR. Paullo diventa quindi simbolo di una rigenerazione urbana che parte dalla cultura e dai suoi centri per poi diffondersi agli altri ambiti della comunità, con un focus particolare sulla sostenibilità ambientale e soluzioni volte al massimo efficientamento energetico e funzionale. Il progetto, infatti, non vuole essere un intervento isolato, bensì il motore di un più generale processo di rigenerazione urbana, che cambierà volto nei prossimi anni all’intera area centrale della cittadina alle porte di Milano.

In linea con lo spirito partecipativo che ha guidato l’iniziativa, nelle scorse settimane si è tenuto il primo incontro con la cittadinanza, in cui sono intervenuti in presenza il sindaco di Paullo, Federico Lorenzini, e i consiglieri metropolitani delegati, Giorgio Mantoan e Francesco Vassallo. Per Arcadis era presente Andrea Vercellotti, Senior Consultant for Architecture, Urban Design and Landscape che ha commentato: “Questo progetto è la dimostrazione di come un’amministrazione lungimirante e capace di pianificare con costanza e capacità di ascolto il proprio futuro sia stata in grado di cogliere le opportunità del PNRR. Il progetto di Arcadis per Paullo non si sarebbe potuto realizzare senza una cooperazione fra tutte le parti, dal comune alle associazioni locali. Il risultato è una struttura che vivrà a lungo e saprà adattarsi alle esigenze dei cittadini. Recuperando una superficie già costruita, siamo riusciti a dare spazio a una comunità già attiva e pronta a diventare punto di riferimento del territorio”.

Da remoto durante la cerimonia è intervenuta anche la vicepresidente di Città Metropolitana, Michela Palestra, commentando: “Oggi viene presentato uno dei 34 progetti inclusi all’interno del contenitore denominato Come In, in cui sono stati premiati i progetti capaci di rigenerare il territorio e offrire possibilità di migliorare la qualità di vita delle persone. Questo progetto ha come focus la cultura, intesa come un elemento rigenerativo capace di aggregare e offrire contenuti importanti, […] un obiettivo che era già presente nel bando ministeriale e che il Comune di Paullo, fra le diverse proposte presentate, è stato in grado di individuare e centrare in maniera precisa”.

 

Arcadis è leader mondiale di consulenza e di progettazione nell’ingegneria civile e ambientale. Presente in 70 Paesi con oltre 28.000 dipendenti, dal 1888 porta valore ai propri clienti, offrendo soluzioni su misura, fondate sulla sostenibilità, la salute e la sicurezza del territorio e dei cittadini.

Arcadis Italia conta su oltre 170 persone negli uffici di Milano e Roma. Presente sul mercato italiano dal 2008, si colloca tra le prime società specializzate nella rigenerazione urbana, nella progettazione della bonifica del territorio, nel trattamento delle acque e nella progettazione di edifici ed insediamenti industriali sostenibili. Arcadis affianca i suoi clienti per l’intero ciclo di vita degli asset che sviluppa e gestisce nella loro ideazione, creazione, riqualificazione e digitalizzazione.

 

Ufficio Stampa Arcadis Italia
NIC Nuove Idee di Comunicazione Tel. +39 02 3653 5859
Claudia Celada claudia.celada@nicpr.it Tel. +39 335 7066765

 

Paolo Consonni

Per ulteriori informazioni e domande, contatta Paolo Consonni.

Paolo Consonni, Marketing and Communication Manager

Contatta Paolo

Scrivi a {name} per avere maggiori informazioni

Arcadis userà il tuo nome e il tuo indirizzo email solo per rispondere alla tua domanda. Puoi trovare maggiori informazioni nella nostra Privacy policy.