L’emergenza COVID-19 ha prepotentemente messo al centro dell’attenzione mondiale la salvaguardia della salute di tutti. È giunto il momento di mettere in cima alle nostre priorità la qualità e la salubrità degli ambienti in cui viviamo e lavoriamo, i due fattori che possono incidere di più sulla nostra salute.

 

Gli impianti di trattamento dell’aria e quelli idrosanitari sono gli strumenti principali per garantire il benessere e la salute delle persone negli edifici, nonché al contempo i maggiori veicoli di agenti patogeni.

 

Impianti progettati con la sola finalità della climatizzazione, o non gestiti al meglio, possono infatti favorire la presenza e la diffusione di batteri e di virus, portando a gravi conseguenze per la salute degli occupanti, soprattutto all’interno di edifici dove la presenza di persone è continuativa e ravvicinata: uffici, hotel, ospedali e centri commerciali.

Gli effetti negativi dovuti alla cattiva progettazione di questi impianti, inoltre, si ripercuotono sulla qualità della vita dell’intera comunità. Diversi studi, come ad esempio quelli di Arpa Lombardia, hanno ormai chiarito come l’impatto dell’attività degli impianti di riscaldamento e climatizzazione delle case e delle aziende sia preponderante nel determinare la qualità dell’aria che noi tutti respiriamo.

 

Per dare una risposta rapida e concreta all’esigenza di garantire la salute partendo dagli edifici, Arcadis Italia ha sviluppato il Programma Healthy Arcadis Buildings – Investing Test Safeguard (HAB-ITS).

Arcadis è una delle pochissime aziende internazionali indipendenti di consulenza in grado di assistere i propri clienti nella progettazione e realizzazione di impianti di climatizzazione e trattamento e dell’aria e dell’acqua in ambito civile, industriale e pubblico.

 

Il Programma HAB-ITS si basa su un approccio metodico e consolidato all’analisi degli impianti, frutto del know-how acquisito attraverso la messa a punto di migliaia di progetti e condotto nel rispetto dei criteri delle certificazioni più stringenti e soggette a continui aggiornamenti, quali WELL, LEED, BREEAM e ISO, i più all’avanguardia nella valutazione del benessere e della salute. L’attività, che si svilupperà in due fasi (una, prioritaria, di supervisione da remoto e di analisi delle criticità; la seconda, di identificazione degli interventi correttivi e di ottimizzazione delle prestazioni dei sistemi in esame), si avvarrà del supporto di specialisti di impianti di trattamento dell’aria e dell’acqua, con applicazioni per tutte le tipologie di edifici, quali hotel, uffici, ospedali, centri commerciali, logistici o industriali.

Un team in grado di gestire attività di due diligence, progettazione, validazione, commissioning, direzione lavori e collaudo di qualsiasi impianto.

Le competenze operative del gruppo di lavoro saranno sostenute da un costante riferimento alla più aggiornata letteratura scientifica in materia, alle relative normative di settore e alle più sofisticate soluzioni digitali per la gestione e la manutenzione predittiva.

 

Se sei interessato ad una consulenza gratuita di analisi per l'ambiente in cui vivi o lavori, contattaci adesso.

Gabriele Durante, Market Sector Leader Industrial & Manifacturing

Scrivi a {name} per avere informazioni e risposte

Arcadis will use your name and email address only to respond to your question. More information can be found in our Privacy policy