Investimenti responsabili: un fattore sempre più importante per gli enti finanziari e i progetti su larga scala

Profitti ed etica: modelli economici sostenibili in un mondo dalle risorse limitate

In questo mondo in rapida evoluzione, le preoccupazioni legate al cambiamento climatico, alla scarsità delle risorse, agli impatti in ambito sociale e all'inquinamento cronico stanno diventando sempre più concrete per chi deve prendere decisioni sugli investimenti a lungo termine. Ne consegue che l'accesso ai fondi, capitale di debito o di rischio che sia, presuppone ormai aspettative di governance sempre più ampie. Le responsabilità sociali, ambientali ed etiche legate al denaro assumono un'importanza sempre maggiore per le banche, i fondi a capitale privato e i progetti su larga scala.

Debito o capitale?

Arcadis ha esaminato le procedure e i report di sostenibilità di 50 importanti enti finanziari (banche e investitori) negli Stati Uniti e in Europa. La nostra ricerca ha riscontrato che il denaro prestato dalle banche globali ha più "coscienza" rispetto ai capitali degli investitori privati, con livelli di ESG (ambiente, ambito sociale e governance) maggiori per quanto riguarda reporting e trasparenza.

Il 90% delle banche ha monitorato e fornito report sulle prestazioni ESG con regolarità, mentre le aziende a capitale privato si attestano in media su livelli inferiori al 30%

Cosa cambierà per il tuo business? 

I risultati indicano che questa tendenza continuerà anche in futuro, peraltro con un impatto negativo su chi prende in prestito denaro e non è consapevole di questi aspetti. In particolar modo nei casi in cui l’investitore privato o il project financing si affidano ai mercati internazionali per investire, è proprio qui che le aspettative ESG del debito dettano le regole più dei partner stessi.

In che modo può aiutarti una maggiore attenzione alle problematiche ESG?

I fondi di capitale e i progetti su larga scala devono assicurare un facile accesso al credito per gli investimenti. Devono pertanto iniziare a valutare i parametri ESG in base ai criteri delle banche, non a quelli dei partner negli investimenti, e devono farlo il prima possibile. Questo documento spiega come e perché investitori e partner di finanziamento devono soddisfare tali aspettative mutevoli, oltre a comprendere i vantaggi di un business con prestazioni ESG migliori.


La carta di intenti di Arcadis

Cash with a conscience
"Cash with a Conscience"

Modelli economici sostenibili in un mondo dalle risorse limitate

Scaricare la pubblicazione (inglese)