Cosmo Laing è uno dei nostri Cost Manager a Londra. È entrato in azienda nel 2017 con la certezza di voler lavorare qui. Si era già candidato per una posizione presso di noi tre anni prima. Pur non avendola ottenuta, la sua determinazione a lavorare per Arcadis è rimasta ben salda. Questa determinazione è un'eredità dei suoi nonni, Gilbert e Ines, una coppia giamaicana immigrata nel Regno Unito nel lontano 1959.


I miei nonni non smettevano mai di ribadire quanto fosse importante lavorare sodo. Non è stato facile per loro rinunciare a tutto per trasferirsi a Londra, ma lo hanno fatto perché volevano opportunità migliori. Quindi sono stati loro, insieme a mio padre, a spingermi a trovare un buon lavoro.


Un'opportunità di ricambiare quanto ricevuto


Aiutare le persone è sempre stato nelle corde di Cosmo. Questo è in parte un'espressione della sua gratitudine per i sacrifici fatti dalla sua famiglia per costruire una nuova vita nel Regno Unito. Fin dalla tenera età sapeva che le cose sarebbero potute andare molto diversamente se la sua famiglia non fosse emigrata, ma non aveva capito fino a che punto finché non ha deciso di partecipare allo Shelter Program.


Quando ho iniziato a lavorare per Arcadis avevo un po' di tempo libero e sono venuto a conoscenza dello Shelter Program. Quando ho visto che una delle missioni era in Giamaica, sono rimasto sbalordito. Nel sobborgo di Canterbury c'è un insediamento abusivo di indigenti che sta affrontando una grave minaccia di inondazione e problemi igienico-sanitari. Era un'opportunità concreta per contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone nel mio paese ancestrale.


Un diverso tipo di coinvolgimento


Durante la sua prima missione nell'ambito dello Shelter Program nell'insediamento a Canterbury, Cosmo ha progettato insieme ad altri due dipendenti di Arcadis alcune possibili soluzioni di resilienza, inviando poi una relazione con le loro raccomandazioni all'amministrazione locale. Sfortunatamente, subito dopo il ritorno nel Regno Unito, la minaccia di inondazioni si è trasformata in una terribile realtà. Si è resa quindi necessaria una seconda missione allo scopo di incontrare il Planning Director per Montego Bay, nella speranza di ottenere l'implementazione delle raccomandazioni. Per Cosmo, avere contatti diretti con le persone che possono beneficiare del suo lavoro è ciò che fa la differenza tra le sue normali responsabilità e il suo impegno in una missione dello Shelter Program.


Durante le riunioni a cui partecipo nel mio ruolo quotidiano posso incontrare rappresentanti dell'ente per l'ambiente, ma non persone che saranno toccate direttamente dal mio lavoro. Quando mi trovavo in Giamaica, c'erano persone che venivano da me a mostrarmi il livello raggiunto dall'acqua durante l'inondazione. Mi indicavano anche le persone che erano rimaste senza casa. Non riuscivo a smettere di pensare che forse, se i miei nonni non fossero immigrati tanti anni fa, una di quelle persone avrei potuto essere io.



Una prospettiva diversa


Cosmo sta ancora aspettando di sapere se le autorità in Giamaica implementeranno i piani che ha contribuito a sviluppare. La sua speranza è che il suo lavoro migliorerà la qualità della vita delle persone che vivono nell'insediamento di Canterbury. Qualunque sia il risultato finale, le sue esperienze con lo Shelter Program hanno fatto sentire Cosmo più sicuro, tranquillo e grato per la vita che lui e la sua famiglia hanno a Londra.


Quando si vive come viviamo noi, si tende a diventare compiacenti e a lamentarsi. Ma in realtà, al mondo ci sono tantissime persone che non possono nemmeno immaginare di avere le opportunità che abbiamo noi. Con lo Shelter Program abbiamo la possibilità di andare concretamente ad aiutare le persone, espandendo così i nostri stessi orizzonti. E forse potremmo renderci conto che la vera ricchezza non è data dal denaro. Non so. La gente dovrebbe andare per il mondo e scoprirlo da sola.

Scrivi a {name} per avere informazioni e risposte

Arcadis userà il tuo nome e indirizzo email solo per rispondere alla tua domanda. Puoi avere più informazioni consultando il nostro Privacy office